20 dic 2013

Parole quasi d'amore


Vidi il tuo sguardo. Mi guardavi,
sì, ed io mi dissi: "devo averla"!
Ancor non sapendoti una perla
cercavo ogni ora, di te, le chiavi.

Scoprii altro, oltre il tuo sguardo,
lessi, in risposta al mio ardore,
parole quasi d'amore. L'odore
di un adorabile fato beffardo.

Che me innamora, e a te fa dire
che non puoi. Fosse stato che
non vuoi, garantisco, su di te,
io - lo sai - non avrei più mire.

Ma, no. Tu alimenti il mio volerti!
Come il Sole scalda il mio giorno,
il tuo stile sa rendermi adorno
di sorrisi, ai tuoi giochi esperti.

Sarò, ahimè, banale: tu sei bella,
e sai incantarmi come una stella!

2 commenti:

  1. Talmente bella da rendere qualsiasi commento un sacrilegio di tanta poesia

    RispondiElimina